Il Tifoso Incazzato: Mazzarri, basta! Il Napoli merita di più

Credits: spazionapoli.it

Il tecnico toscano ha fallito su tutti i fronti e non ha più la fiducia di noi tifosi. Il Napoli con lui ha buttato alle ortiche quel poco di fiducia che avevamo di riprendere una stagione fallimentare.

Il nostro Napoli è in crisi. Non c’è altro modo di dirlo. La squadra azzurra, che aveva iniziato la stagione con grandi ambizioni, si ritrova ora a lottare per un posto in Europa League, lontana dalla zona Champions e dal vertice della classifica.

Il responsabile principale di questo fallimento è Walter Mazzarri, il tecnico toscano che ha preso il posto di Rudi Garcia a novembre, dopo l’esonero del francese.

Mazzarri doveva essere l’uomo della svolta, quello che avrebbe riportato il Napoli ai livelli di quando era guidato da Maurizio Sarri, Carlo Ancelotti, Luciano Spalletti. Invece, si è rivelato un flop totale, incapace di dare un’identità alla squadra, di valorizzare i giocatori a disposizione e di ottenere risultati. Il suo Napoli è un’accozzaglia di individualità, senza un gioco, senza un’idea, senza un’anima.

I numeri sono impietosi: in 17 partite di campionato, Mazzarri ha raccolto solo 21 punti, con 5 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte. Il Napoli ha segnato appena 18 gol e ne ha subiti 23, con una differenza reti di -5. Il rendimento in casa è ancora peggiore: 9 punti in 9 partite, con 2 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. Il Napoli ha segnato solo 8 gol e ne ha subiti 13, con una differenza reti di -5. Il Napoli ha il peggior attacco tra le prime 10 squadre della classifica e la quarta peggior difesa.

Non sono solo i numeri a condannare Mazzarri. Sono anche le prestazioni, le scelte, le dichiarazioni (imbarazzante anche in questa ultima conferenza stampa).

Credits: Passione Napoli CR94

Il tecnico toscano ha dimostrato di non avere la statura per allenare una squadra come il Napoli Campione d’Italia, di non saper gestire lo spogliatoio, di non saper leggere le partite, di non saper motivare i giocatori.

Ha cambiato continuamente modulo, formazione, ruoli, senza trovare mai una soluzione. Ha schierato giocatori fuori posizione, ha escluso quelli più in forma, ha snobbato quelli più talentuosi. Ha perso punti contro squadre inferiori, ha subito goleade contro squadre superiori, ha fallito nei momenti decisivi.

Mazzarri ha anche perso il confronto con i suoi predecessori. Garcia, pur con tutti i suoi limiti, aveva portato il Napoli al secondo posto in campionato e agli ottavi di Champions League. Al momento ha “portato” il nostro Napoli fuori dalla Champions League, senza contare l’eliminazione dalla Coppa Italia.

Mazzarri ha anche perso la fiducia di noi tifosi; in parte abbiamo contestato lui duramente dopo l’ennesimo pareggio interno contro il Genoa, arrivato solo grazie a un gol di Ngonge al 90’.

Il tecnico toscano, invece di ammettere le sue colpe, ha cercato di difendersi con scuse e alibi, parlando di possesso palla (orizzontale…), di occasioni create (dove?!?), di sfortuna, di arbitri, di infortuni. Ha anche osato paragonare il suo Napoli a quello dell’anno scorso… e questo al Mister, mi spiace, non lo consentiamo.

Mazzarri sta dimostrando di non capire la realtà, di non avere il senso della misura, di non avere il rispetto per i tifosi.

Ha dimostrato di non essere all’altezza del Napoli, di non meritare di restare sulla panchina azzurra. Il Napoli merita di più, merita un allenatore capace, competente, autorevole e affidabile. Merita un allenatore che sappia riportare il Napoli dove merita: tra le grandi d’Europa.

Mazzarri, basta! Il Napoli merita di più.
(Il Tifoso Incazzato)

Credits: spazionapoli.it
Previous post Verso Napoli-Genoa, le ultime su Osimhen: a Mazzarri serve una vittoria Champions
Credits: spazionapoli.it
Next post Napoli in crisi profonda: ma siamo proprio certi sia soltanto colpa di Mazzarri?

Articoli correlati

Lascia un commento