Il Napoli di Mazzarri stasera in versione coperta, ma speriamo letale…

Il Napoli di Mazzarri stasera in versione coperta, ma speriamo letale...
Credits: AC Milan

A poche ore dalla nostra prossima sfida contro il Milan di Pioli, Walter Mazzarri sembra avere ben chiaro il piano-gara.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il Napoli si prepara a scendere in campo con una formazione più coperta e prudente, abbandonando il 4-3-3 e il 3-4-3, per adottare un solido 3-5-1-1.

Il cuore di questa tattica vede Kvaratskhelia come trequartista alle spalle di Simeone, con l’inaspettato inserimento di Zielinski nel centrocampo a cinque. Mazzarri sembra voler sfidare gli avversari provando a eludere raddoppi e gabbie, utilizzando le carte Kvaratskhelia e Zielinski (in lizza con Cajuste) per sparigliare il campo.

Il Napoli, secondo il Corriere dello Sport, si presenterà come una squadra attenta, ma non blindata, coperta ma non ermetica, pronta a sfruttare le opportunità di contropiede in netta inferiorità numerica. La filosofia di Mazzarri sembra essere chiara: non prenderle (noi in questo articolo in realtà speravamo proprio il contrario…).

Questa scelta, seppur improntata alla prudenza, non si tradurrà in un atteggiamento difensivo estremo. La squadra sarà attenta, ma non rinuncerà alla sua pericolosità in fase offensiva. È un Napoli che, nonostante le assenze e le squalifiche, si presenterà con Meret e Olivera ora nuovamente disponibili, magari almeno in panchina.

Questa dunque la probabile formazione:

  • Gollini tra i pali;
  • Difesa a 3 con Ostigard, Rrahmani, Juan Jesus;
  • Centrocampo a 5 con Di Lorenzo, Anguissa, Lobotka, Cajuste (o Zielu), Mazzocchi;
  • Attacco con Kvaratskhelia sotto punta e Simeone attaccante centrale.

La partita si preannuncia vibrante, nonostante questo possibile schieramento difensivista: ci attendiamo dunque un Napoli che sorprende gli avversari con una strategia che punta sull’equilibrio tra sicurezza difensiva e pericolosità in attacco con fulminee ripartenze.

#ForzaNapoliSempre

Credits: AC Milan
Previous post Il momento della verità: Milan e Napoli di scena a San Siro tra un Pioli diplomatico e il silenzio strategico di Mazzarri
Credits: AC Milan
Next post Verso Milan-Napoli: probabili formazioni e la strategia di Mazzarri

Articoli correlati

Lascia un commento